Istanze disponibili all’interno dello sportello

Pagamento di diritti, oneri ed imposta di bollo

Elenco degli allegati e dei moduli compilabili

Elenco degli interventi disponibili nello sportello

Consulta la cartografia comunale

Autorizzazione per mutamento di destinazione d’uso di terreni sottoposti a vincolo idrogeologico

Il 29 luglio 2017 è stata pubblicata la Deliberazione della Giunta Regionale 17/07/2017, n. 10/6894, con la quale Regione Lombardia ha deciso di adottare nuovi moduli, unificati e standardizzati, per presentare segnalazioni, comunicazioni e istanze in materia di attività edilizia.

 

Pertanto, a partire da lunedì 2 ottobre non sarà più possibile inviare istanze CILA e PDC con la vecchia modulistica, comprese quelle che erano in fase di compilazione.

Descrizione dell'attività
Cos'è: 

Autorizzazione idrogeologicaIn terreni gravati da vincolo idrogeologico è necessario ottenere l'autorizzazione per la trasformazione d’uso del suolo (articolo 2 del Regio Decreto 30/12/1923, n. 3267).

Se l'intervento non comporta anche disboscamento o mutamenti di destinazione d’uso di terreno boscato, l'autorizzazione alla trasformazione d’uso del suolo è rilasciata in "subdelega" dai Comuni dove ricadono le seguenti opere (articolo 7 del Regio Decreto 30/12/1923, n. 3267 e articolo 44, comma 3 della Legge Regionale 05/12/2008, n. 31):

  • interventi su edifici già presenti per ampliamenti pari al 50% dell’esistente e comunque non superiori a 200 m2
  • posa in opera di cartelli e recinzioni
  • posa in opera di fognature e condotte idriche totalmente interrate, linee elettriche di tensione non superiore a 15 KV, linee di comunicazione e reti locali di distribuzione di gas, serbatoi interrati comportanti scavi e movimenti di terra non superiori a 50 m3
  • interventi comportanti scavi e movimenti di terra non superiori a 100 m3, di sistemazione idraulica-forestale, di ordinaria e straordinaria manutenzione della viabilità agro-silvo-pastorale e di realizzazione di manufatti di sostegno e contenimento.

Se è previsto un intervento edilizio o un intervento di trasformazione d'uso del bosco, i relativi titoli abilitativi sostituiscono l'autorizzazione per la trasformazione d'uso del suolo

Per le trasformazioni soggette a comunicazione di inizio attività edilizia libera, la conformità alla componente geologica, idrogeologica e sismica del PGT è certificata da un tecnico abilitato (articolo 44, comma 2 e comma 2-bis della Legge Regionale 05/12/2008, n. 31).

Domande e comunicazioni
Documentazione necessaria alla presentazione dell'istanza.
Informazioni sull'istanza
Dove si presenta: 
Allo sportello dell'ufficio
Allo sportello telematico
Iter del procedimento: 

L'iter del procedimento è definito in dettaglio dall’articolo 44 della Legge Regionale 05/12/2008, n. 31 e il termine complessivo di conclusione è di 30 giorni dalla presentazione della domanda.

Comune di Madone
Piazza San Giovanni, 1 | 24040 Madone (BG)
Tel: +39 035 991174 | Fax: +39 035 4942441

 

Copyright © Comune di Madone | P.IVA 00575780168 | All rights reserved